copertina-articolo-time-management
7 pratiche di Time Management
22 Dicembre 2020
selezione-personale-copertina
Selezione del personale: cercasi Barman “bravo ma non troppo”.
29 Dicembre 2020

Sangria: storia e preparazione

sangria-copertina

La sangria è una tradizionale bevanda alcolica di origine iberica, dal sapore dolce e dal colore rosso intenso. La bevanda deve il suo nome proprio a quest’ultima caratteristica: la parola “Sangria”, deriva infatti dallo spagnolo “sangre” (sangue). 

 

Storia della sangria

La prima Sangria nasce molti secoli fa: già i Greci e i Romani, infatti, preparavano il vino hippocras, mescolando vino con zucchero, spezie, erbe e altri ingredienti di varia natura. 

Anche nella penisola iberica si preparava l’hippocras, per rendere più piacevoli le bevute grazie all’aggiunta di edulcoranti naturali nel vino. Tuttavia, l’enorme diffusione della bevanda fu interrotta bruscamente nel 700, quando i Mori islamici conquistarono la penisola, segnando una pesante battuta d’arresto alla produzione vinicola spagnola, che non riprese prima del 1492. 

Ma fu qualche secolo dopo che la produzione di Sangria raggiunse l’apice della ricchezza: nei vari stati europei tra il ‘700 e l’800 cominciarono a essere sperimentate varie tipologie della bevanda, dalla sangria frizzante alla sangria di pesche.

Nel 1964 il successo della Sangria sbarca negli Stati Uniti: il padiglione della Spagna al New York World’s Fair 1964 – l’Expo del 1964 tenutosi a New York – presentò la bevanda agli americani, che la adorarono fin da subito e la resero un trend presente tutt’ora. 

Oggi, secondo le normative europee, tutte le sangrie (vendute con tale denominazione) devono essere prodotte in Spagna o in Portogallo con meno del 12% di alcol su volume.

 

La ricetta per la Sangria perfetta

Della sangria non esiste una sola ricetta, ma tante varianti a seconda della zona della Spagna in cui si prepara; i suoi ingredienti base, in linea generale sono:  vino rosso, frutta e zucchero cannella e chiodi di garofano.

Vi proponiamo di seguito la ricetta per la sangria perfetta: 

 

Ingredienti: 

  • pesche 
  • arance 
  • scorze di limoni e arance 
  • zucchero
  • cannella
  • chiodi di garofano
  • anice stellato
  • brandy 
  • rum jamaicano 
  • vino rosso 

 

PREPARAZIONE: 

  1. Facciamo macerare per circa due ore pesche, arance e mele in zucchero, brandy e rum.  
  2. Aggiungiamo vino rosso, 2/3 bacche di anice stellato, una manciata molto scarsa di pepe rosa in grani, le bucce sottilissime di arancia e limone i chiodi di garofano, lo zenzero in fettine sottili, 3 piccole stecche di cannella 
  3. Lasciamo il tutto in frigo per una notte

Il giorno dopo, circa un’ora prima del servizio, assaggiamo e correggiamo in base al sapore ottenuto: se la nostra Sangria è troppo dolce aggiungiamo un po’ di vino vino, se invece  non lo è abbastanza aggiungiamo zucchero. 

 

Come preparare una Sangria veloce

Se avete bisogno di preparare la Sangria più velocemente, il segreto che fa per voi è aromatizzare in maniera molto intensa lo zucchero che andrà ad edulcorare il vino. Vediamo come preparare una sangria syrup, passo passo. 

INGREDIENTI: 

  • scorza di un arancio tagliata fine 
  • 15 grammi di cannella 
  • 10 chiodi di garofano
  • 300 ML di acqua 

 

PREPARAZIONE 

  • scaldiamo cannella e chiodi di garofano per 10 minuti a 80 ° 
  • al quinto minuto di cottura inseriamo le scorze di arancio
  • passati 10 minuti filtriamo il tutto e con l’acqua infuso creiamo uno sciroppo di zucchero 2 1
  • una volta raffreddato lo sciroppo sarà già pronto per aromatizzare in maniera istantanea il nostro vino 


 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares
Inizia chat
Vuoi informazioni sui nostri corsi?
Ciao, se vuoi informazioni sui nostri corsi non esitare a scriverci 🍹