Come affrontare al meglio il colloquio di lavoro

shrub
Come preparare shrub, ossimele e switchel
2 Luglio 2020
chiarificazione-lime
Cocktail trasparenti: parliamo di chiarificazione 
10 Luglio 2020

Come affrontare al meglio il colloquio di lavoro

colloquio-di-lavoro

Il Covid19 ti ha fatto un brutto scherzo e ti ritrovi senza lavoro? Purtroppo sei in ottima compagnia. Questo vale per tutti i settori, ma, soffermandoci sul mondo del bar, sono tantissimi i lavoratori che, a fronte della forte crisi portata dalla pandemia, hanno visto il proprio contratto di lavoro non rinnovato e si ritrovano disoccupati.

Ora però non è il momento di buttarsi giù, bensì di ripartire e cogliere al volo le nuove opportunità in arrivo. Per questo, al prossimo colloquio di lavoro dovrai arrivare preparato: come? Ecco i nostri consigli.

 

 

1. Ricerca informazioni sull’azienda

Prima di presentarti al colloquio, fai qualche ricerca internet sull’azienda e sul relativo settore. Visita il sito internet, i canali social e raccogli quante più informazioni possibili. In questo modo, partirai sicuramente avvantaggiato, mostrandoti informato, attento e realmente interessato. 

 

2. Sii puntuale 

Se sei un ritardatario cronico, per questo secondo consiglio dovrai impegnarti parecchio, ma credici, sarai ricompensato. La puntualità, infatti, non è solo una questione di rispetto, ma dimostra, come primissima impressione, che sei una persona precisa e meticolosa, sulla quale si può fare affidamento. Ti abbiamo convinto? Punta una sveglia e presentati con una decina di minuti di anticipo. 

 

3. Presentati al colloquio in modo impeccabile

E’ vero, l’abito non fa il monaco, e hai sicuramente molto altro da mostrare, ma non dimenticare che il nostro aspetto rappresenta il nostro biglietto da visita. Non preoccuparti, non dovrai per forza acquistare un abito elegante firmato, ma semplicemente mostrarti con un aspetto ordinato e pulito. La scelta dei vestiti dipenderà poi dal ruolo che andrai a ricoprire. 

 

4. Mostrati sicuro di te

Questo è sicuramente uno degli aspetti più importanti in fase di colloquio. Infatti, se è vero che le competenze sono importanti, questo vale certamente anche per il tuo carattere. Pensaci: se fossi tu il datore di lavoro, assumeresti una persona arrogante o saccente, seppur competente? Probabilmente no. Quindi mostrati disponibile e onesto, ma soprattutto sicuro di te. Dimostrando sicurezza in testa stesso, infatti, trasmetterai questa sensazione all’interlocutore, e trasparirà chiaramente tutto ciò che hai da dire. Guarda sempre negli occhi l’interlocutore e fai emergere le tue qualità, professionali e personali.  

 

5. Piccoli accorgimenti aggiuntivi

Ecco alcuni piccoli accorgimenti da non dimenticare in fase di colloquio.

 

PRIMA DEL COLLOQUIO:

– Spegni il cellulare
– Ricorda di portare con te una copia del Curriculum Vitae!


DURANTE IL COLLOQUIO:

  • Parti con una bella stretta di mano, e con un atteggiamento aperto e solare.
  • Sii umile e onesto, e non cercare di sembrare più bravo di quello che realmente sei.
  • Non parlare male di ex-colleghi o aziende con cui ha lavorato, ma soffermati sulle esperienze pregresse che ti hanno insegnato qualcosa e ti hanno fatto crescere professionalmente.
  • Fai solo domande costruttive sull’azienda e non affrettarti a parlare di compenso o stipendio

    Questi erano i nostri consigli per affrontare al meglio un colloquio lavorativo. Ora non ci resta che augurarti buona fortuna!

 

PS: Se il colloquio dovesse andare male (o non ti si fosse ancora presentata l’opportunità), ti ricordiamo che sul nostro sito puoi trovare sconti vantaggiosi sui nostri corsi riservati a disoccupati e studenti. Approfittane! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares
Inizia chat
Vuoi informazioni sui nostri corsi?
Ciao, se vuoi informazioni sui nostri corsi non esitare a scriverci 🍹