Ricetta Champagne cocktail

Ricetta Champagne cocktail

RICETTA TIME: Champagne cocktail

 

 

RICETTA in CL: 2 cl brandy, 8 cl champagne

 

RICETTA in DECIMI:  2/10 brandy, 8/10 champagne

 

BICCHIERE DI SERVIZIO: flute

 

TECNICA DI PREPARAZIONE:  build

 

DECORAZIONE: ciliegina e fetta d’arancio

 

PROCEDIMENTO: in un piattino, bagnare di angostura bitter una zolletta di zucchero e inserirla nel bicchiere di servizio, dopodiché versare gli ingredienti e miscelarli leggermente, facendo attenzione a non rovinare la zolletta di zucchero. La scenograficità di questa ricetta sta anche nel fatto di far sì che lo zucchero si sciolga lentamente, modificando il gusto del drink ad ogni sorso.

Vi è anche un procedimento che è l’insieme di due tecniche di preparazione: build e stir & strain. Il brandy viene raffreddato in un mixing glass prima di essere versato nel bicchiere di servizio, che verrà poi completato con lo champagne; in questo modo il prodotto servito sarà più freddo.

 

LO SAPEVI CHE: Pochi sono i cenni storici in merito a questa ricetta, che si ritiene sia stata creata nel 1889 da un giornalista americano, Mr John Dougherty, durante una competizione di cocktail tra giornalisti, a New York.

C’è addirittura chi dice che questa bevuta nasca in Francia, da autori ignoti, a testimonianza dell’estrema versatilità dello champagne e del cognac, distillato del territorio e presente anche nel liquor d’expedition del vino.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Shares