Formatori

Alessandro Romoli – Presidente dell’Accademia e formatore nei corsi Barman basic, Mixology, preparazioni home made , Bar Management e Caffetteria…

Barman e formatore professionista si affaccia al mondo del bar non appena terminate le scuole superiori.

Inizia dalla caffetteria ma il fascino del mondo della notte ben presto lo coinvolge e, dopo numerosi corsi di formazione, entra nel mondo della miscelazione.

Amante del lavoro stagionale, divide la sua carriera tra la riviera romagnola e la sua città, con brevi esperienze formative in Spagna, Inghilterra e Francia.

Già a 24 anni è direttore del Round cafè di Gianluca Pagliuca, dove si specializza nella gestione di pubblici esercizi.

Sono molte le aziende che si sono affidate a lui per la progettualità delle strutture e per la formazione del personale.

Il 2008 lo vede impegnato in vari seminari di pnl per affinare le proprie tecniche espositive e valorizzare la propria figura, sia nella formazione professionale che nello sviluppo dei prodotti da banco e non.

Attualmente è consulente di varie aziende beverage e titolare dell’Accademia del bar di Bologna: una struttura “APERTA” per operatori del settore bar, in cui è possibile incontrarsi , aggiornarsi , confrontarsi , migliorare, crescere.

È giudice alle più importanti competizioni di flair bartending a livello nazionale, anche se ammette di non aver mai partecipato come competitor perchè crede che: “il barman diventa protagonista e vincitore solo quando è l’ospite che lo riconosce come tale. Si può anche inventare la miglior ricetta, con la tecnica più sofisticata, con l’intrattenimento più difficile, ma se ciò non è riconosciuto dai propri ospiti , ha valore solo per se stessi,e allora il lavoro del barman non c’entra più..”

 

Enrico ‘Brigo’ Brighenti – Formatore di American Bar

Classe 77. Fin da giovanissimo comincia a lavorare dietro il banco attirato da questo mondo fatto di bicchieri e Shakers luccicanti.

Trascorre i primi anni a imparare cocktails in svariati locali della movida bolognese finché nel 1999 inaugura il suo primo American bar ” Il Bello Della Vita “.

Nel 2005 inaugura il “Bello della Vita 2 ” e nel 2006 collabora con alcuni Bagni di Marina di Ravenna.

Nel 2008 inizia ad appassionarsi anche alla formazione e inizia ad insegnare bartending per alcune aziende liquoristiche di Bologna.

Dopo aver viaggiato sia in Sudamerica che nell’Est Asiatico, nel 2012 torna a Bologna ed comincia con Alessandro Romoli quello che per anni sembrava un sogno: un posto dove si parlasse il meraviglioso linguaggio dei drinks.

 

Fabio Arlotti – Formatore di American Bar e Working Flair

classe 74 nato a Bologna, inizia come comi a 17 anni per poi passare dopo poco dietro il banco bar lavorando negli anni ’90 nei locali piu noti della sua città natale.

Nel ’97 intraprende e studia l’american flair bartending, nel ’98 le prime gare e primi successi ma questi non finiscono nel ’99 viene incoronato Campione del mondo a Malaga (Spagna), e nei successivi 3 anni partecipa a numerose competiziioni nazionali e internazionali portando sempre a casa il podio.

la fama e la notorietà, partecipazioni ad eventi mondiali, interviste a riviste del settore e televisive lo portano a divenire istruttore presso una delle prime scuole di american bartending proprio da dove aveva iniziato.

La sua passione, l’amore per questo lavoro e il continuo aggiornamento ora lo svolge presso l’Accademia del Bar di Bologna.

 

LucianoTrevisani – Formatore di Gastronomia da Bar e American Bar

Per puro caso intraprende da ragazzo questo lavoro, quello del barman: inizia all’ombra delle due torri di Bologna, da prima al bar storico Nazionale (ora libreria Feltrinelli) e poi, in più periodi, al Roxy Bar.

In quello stesso periodo frequenta corsi di formazione, per poi associarsi all’Associazione Italiana Sommelier- dal 1978 al 1984. Inoltre dal 1978 al 2015 socio di A.I.B.E.S, associazione Italiana Barman e Sostenitori, per cui ho ricopre per cinque mandati, dal 1987 al 2006, la carica di vice fiduciario della sezione di Bologna. Socio di I.BA. dal 1989, ora associato a A.B.I. professional, associazione Barman Italiani, dal 2015.

Dal 1985 è formatore dell’associazione e di enti di categoria, quali Iscom, Ascom, Eburt, Cefal  e Fomal.

Diverse esperienze in Inghilterra dal 1978 al 1980come il lavoro al Ristorante Norman Arch Bradford nel W.Yorks, quello all’hotel Woodlands e all’hotel Currergate di Haworth.

Rientra in Italia come capo barman e direttore in prestigiose strutture come l’Hotel Palazzo Victoria di Verona, l’Hotel Ristorante Polo, in provincia di Modena, la Terrazza Calderoni a Bologna, l’American bar Baobab a Marina di Campo, all’isola d’Elba, Caffè Lupari, e per i vari marchi Etap, Pulman, Sofitel, Mercure fino al 2013, anno del suo pensionamento.

Dal 2013, da dopo la pensione quindi, collabora con ACCADEMIA del BAR come formatore nei seminari di aggiornamento sul mondo del bartending, ai corsi di American Bar e Gastronomia da Bar.

Durante la sua meravigliosa avventura ha partecipato vari concorsi di miscelazione, sia a livello regionale, sia nazionale e internazionale, piazzandosi diverse volte sui gradini più alti.

 

Antonio Libonati – Formatore di Caffetteria e Latte Art

Crede fortemente nella formazione professionale e dopo essere stato per 10 anno titolare del bar caffetteria “Liboncafè” a Bologna (dal 2000 al 2010) è entrato in Accademia del Bar come formatore.

Certificazioni e attestati:

  • Barman AIBES dal 2009
  • Barman certificato SCAE (I eII livello)
  • Patente Assaggiatore
  • Specialist IIAC

“Chi non si forma… si ferma!”