bitter-cocktail
Cos’è il Bitter: Ingredienti, Storia e Miscelazione
2 Marzo 2017
decorazioni cappuccino
Latte Art: tecnica per decorare il cappuccino
16 Marzo 2017
Mostra tutti

Idee per il bar: la tavola fredda

La tavola fredda è da sempre la Cenerentola del bar: non le abbiamo mai dato la sua vera importanza ed ora abbiamo deciso di farlo.

Cosa si intende per tavola fredda?

La tavola fredda o snack bar è un locale dove si servono cibi caldi o freddi, per lo più veloci e preparati al momento.

Oltre ai servizi offerti da un bar “tradizionale”, come la caffetteria, la tavola fredda permette di pranzare o cenare con pietanze molto semplici, come panini (caldi e freddi), toast, tramezzini, insalate, carpacci, pasta, stuzzichini in genere e centrifugati.

Se sei in cerca di idee per il tuo bar i servizi della tavola fredda sono una buona opportunità per innovare l’offerta del tuo locale.

 

Light dinner e light lunch: idee redditizie per il tuo bar

Preparare una forma di pasto leggero, come pranzi veloci e snack, è diventato una fonte di incasso molto importante per qualsiasi bar.

Soprattutto con la vita frenetica di oggi, la gente cerca sempre più spesso luoghi dove consumare spuntini semplici e veloci, detti ‘light dinner’ o ‘light lunch’, per ottimizzare i tempi tra un impegno e l’altro.

Oltre ad un servizio aggiuntivo, una buona cucina spesso diventa fonte di idee irrinunciabili per il tuo bar in grado di accrescere il fatturato dell’attività con pochi sforzi.

Infatti, gestiti nelle dovute maniere, lo snack e la piccola ristorazione fanno entrare nella cassa il 30-35% del fatturato giornaliero.

Per esempio, si può proporre un ‘aperitivo Happy Hour’. Evento che consiste nel promuovere il consumo di bevande nel tardo pomeriggio affiancando un semplice buffet.

La tavola fredda ne facilità l’organizzazione e ne abbatte i costi.

Corso Bar Management

Sconto del 10%

SE TI ISCRIVI ENTRO IL 31 AGOSTO

 

Sfrutta la tavola fredda con il tuo stile!

La tavola fredda è un’ottima idea per innovare l’offerta del tuo bar, ma attenzione a non seguire troppo le mode!

Senza passione e voglia e senza creare un proprio stile di lavoro, si rischia di rincorrere la concorrenza e seguire ciò che fanno gli altri senza avere idee originali per distinguere il tuo bar.

Bisogna quindi prendere le mode con le pinze perché passano, invece lo stile rimane.

 

I nostri consigli per far funzionare un bar

La tavola fredda è un ottimo inizio per migliorare l’offerta del tuo locale.

Ma non basta per far funzionare un bar, ecco i nostri consigli:

  1. Rendere il nostro locale particolare e non banale, diverso dagli altri.
  2. Valorizzare e migliorare l’offerta per fidelizzare il cliente.
  3. Ottimizzare al massimo le nuove idee per il bar che possono essere fonte di nuovi guadagni.
  4. Avere motivazione e dedizione per la propria attività, nonché amare il proprio lavoro.
  5. Fare attenzione ai particolari perché sono quelli che fanno la differenza.
  6. Lavoro di squadra: un gruppo affiatato crea un buon ambiente dove è sempre piacevole passare del tempo, anche per i clienti.

In conclusione, è importante non dimenticarsi mai che ogni giorno bisogna pensare a come migliorare il proprio lavoro e le nuove idee sono ciò che contraddistingue il tuo bar dagli altri.

 

Vuoi sfuttare al meglio il tuo locale? Scopri il Corso di Bar Management di Accademia del Bar!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares