Ricetta: il SEA BREEZE
29 Ottobre 2013
Visto da vicino: il VERMOUTH
29 Ottobre 2013
Mostra tutti

Ricetta Sweet Sourness (analcolico)

Quando si parla di miscelazione analcolica, il primo ingrediente al quale pensiamo è sicuramente la frutta. Non tutta la frutta ha proprietà aperitive (ove per aperitivo si intende quel drink alcolico o analcolico che predispone l’organismo al pasto, stimolando i succhi gastrici) , ma le mode e le tendenze hanno portato negli anni ad aumentare la richiesta di drink che spesso assumono caratteristiche tipicamente energetiche o ipocaloriche, riscontrando molte aderenze da parte dell’universo femminile.

Generalmente i componenti di queste ricette sono: frutta fresca, succhi di frutta (o verdura), sciroppi, latte o creme, bibite gassate.

 

DRINK ANALCOLICO: Sweet sourness

 

BICCHIERE: tumbler alto, capacità 37 cl (o 12 oz).

 

1 oz di salsa di fragole (in mancanza di frutta fresca , ½ oz di polpa di fragola)

1 oz di succo di pompelmo

1 oz di sweet and sour

½ oz di orzata

top di soda water o soda al limone

 

 

TECNICA DI PREPARAZIONE: shake and strain.

Versare gli ingredienti in uno shaker pieno di ghiaccio, shakerare e filtrare in un tumbler a sua volta pieno di ghiaccio.

 

La caratteristica di questa ricetta è quella di rendere armonico l’equilibrio tra le note secche e quelle dolci degli ingredienti. In questo modo la componente dolce del drink non prenderà il sopravvento e le doti aperitive di questa proposta eserciteranno la loro funzione.

 

Questo drink è la versione analcolica del più celebre Summer o Pink summer, aperitivo leggermente alcolico che ha fatto litigare due celebri barman  che ne rivendicavano la paternità. Uno allietava la Milano Marittima d’altri tempi, mentre l’altro soddisfaceva con uno stile impeccabile la clientela del bar “dei cardinali“. La ricetta, data l’armonia delle proporzioni degli ingredient, ha soddisfatto palati di ogni tipo: giovani, meno giovani, maschi e femmine.

Alla fragola si può sostituire il bitter analcolico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares